Le uve provengono da un unico vigneto storico con un’età superiore ai 60 anni, motivo per cui le rese arrivano solo a 45/50 quintali per ettaro. La fermentazione viene condotta a temperatura controllata con macerazione di almeno 6 giorni. Segue la malolattica in botti grandi di rovere francese dove il vino rimarrà almeno 12 mesi. Ciò permette di raggiungere un equilibrato bilanciamento di struttura, acidità e tannini. Il risultato ottenuto è un vino di ottimo corpo con notevole persistenza finale. Apprezzabile a tutto pasto ed in particolare con carni e i formaggi stagionati.